Testata FB - Copy

Incuriosire, coinvolgere, trasferire l’esperienza dal piano virtuale a quello fisico: sempre più, anche per musei, archivi, biblioteche e altri tipi di istituzioni culturali, diventa importante trovare gli strumenti giusti per valorizzare l’enorme patrimonio culturale di cui sono custodi e promotori. In questo, gli strumenti digitali possono offrire un grande contributo per far scoprire il patrimonio a platee molto ampie che travalicano i confini nazionali, favorire la partecipazione e il coinvolgimento attivo delle comunità in attività e iniziative, aumentare il valore di un territorio promuovendo un turismo di qualità.

Lo stesso rapporto Civita #SocialMuseums, presentato a Roma alla presenza del Ministro Franceschini e interamente dedicato al rapporto fra musei e social media, fa emergere dati interessanti sul rapporto fra patrimonio e cittadini. Fra gli altri, è di grande interesse il dato che quantifica in circa 9 milioni gli italiani, in prevalenza fra 25 e 44 anni, che impiegano i social per informarsi su musei e offerta culturale. Si tratta di un bacino importante che ancora non ha trovato nelle istituzioni culturali una risposta adeguata.

Per indagare tutti questi aspetti e offrire agli operatori culturali della regione la possibilità di confrontarsi con esperienze di eccellenza a livello nazionale, l’Istituto regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia (IPAC) organizza, insieme al progetto di racconto territoriale Trieste Social e in collaborazione con Accademia digitale fvg (INSIEL) e il Comune di Trieste, una giornata di approfondimento su progetti innovativi di comunicazione digitale che sono stati realizzati in Italia per valorizzare il patrimonio culturale. Il 16 maggio 2016, sul palco dell’auditorium del Museo Revoltella a Trieste, si potranno scoprire case studies, buone pratiche e iniziative, con un occhio alla web reputation e allo storytelling per la cultura.La giornata si inserisce all’interno del percorso di formazione sulle competenze digitali degli operatori culturali del Friuli Venezia Giulia #culturavivafvg. Raccontare i beni comuni attraverso la rete, promosso dallo stesso IPAC, e verrà trasmessa in streaming sul sito del Comune di Trieste.

#Coltibnellarete

La giornata è GRATUITA, ma è necessario REGISTRARSI!

Button - Copy

 

PARTNER ISTITUZIONALE

comune_di_trieste_small

IN COLLABORAZIONE CON

Accademia digitale FVG Insiel

 

SPONSOR TECNICI

Parovel
Riccigraf
logo victoria
Continentale

 

MEDIA PARTNER

logopiccoloBLU

 

Università degli Studi di Trieste

UNESCO_logo-01

cizerouno

Fluidotv

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>